4.6 C
Viterbo
domenica 18 Aprile 2021

Protezione civile, resoconto estate: «Diversi gli interventi anche per il maltempo»

Volontari AIB - Monitoraggio territorioTARQUINIA – Con la chiusura della campagna antincendio boschivo della Regione Lazio, l’associazione di Protezione civile AEOPC Tarquinia stila un bilancio delle attività svolte sul territorio nel corso della stagione estiva. Sono stati 32 i volontari che a rotazione hanno partecipato alle attività di monitoraggio, segnalazione e lotta attiva allo spegnimento degli incendi boschivi, che si è svolta secondo la normativa della Protezione civile regionale dal 15 giugno fino al 30 settembre.

«La nostra associazione – riferisce il segretario Alina Serban – ha svolto 28 interventi antincendio sul territorio comunale e su attivazione in supporto ad altri enti anche fuori provincia. Tutto questo con l’apertura di una nuova sede permanente a Tarquinia Lido, dove i volontari sono stati presenti per la turnazione dei servizi di sala radio per gli interventi antincendio e di Protezione civile». L’AEOPC fa sapere collabora attivamente con la sala operativa della Regione Lazio, e negli interventi sul campo è anche di supporto ai Vigili del fuoco, il Corpo Forestale dello Stato e alle forze di polizia.

«Nel corso della campagna antincendio estiva – prosegue il segretario dell’AEOPC – abbiamo svolto anche un ulteriore attività di controllo in collaborazione con l’Università Agraria di Tarquinia per il monitoraggio del patrimonio boschivo dell’ente civico. Una sinergia tra le parti promossa già da diversi anni, che ha prodotto notevoli risultati in materia di tutela ambientale grazie alla considerazione del Presidente Alessandro Antonelli.

Va ricordato – aggiunge – Alina Serban – che quest’estate a causa di giornate con forte maltempo i nostri volontari sono stati impegnati anche per interventi di allerta meteo notoriamente invernali, tra cui diversi allagamenti su strade e abitazioni e rimozioni di alberi e grossi rami su strade, anche in ore serali. Anche se ufficialmente la campagna antincendio è conclusa, l’AEOPC manterrà alto il livello di controllo sul territorio con la presenza quotidiana di una squadra di volontari e anche del mezzo speciale per lo spegnimento degli incendi, anche in vista delle attività di Protezione civile invernali».
Per qualsiasi segnalazione di incendi boschivi ed altre emergenze, contattare il numero verde della sala operativa della Protezione civile regionale: 803555.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie