Pulita la spiaggia di Pescia Romana

Volontari al lavoro sabato scorso per rimuovere i rifiuti abbandonati. L'iniziativa dell'associazione ambientalista Upupa

PESCIA ROMANA – Erano una ventina di volontari sabato scorso a pulire la spiaggia e i fondali della costa di Pescia Romana. L’iniziativa, promossa dall’associazione ambientalista Upupa, ha permesso di rimuovere molti rifiuti e ridare un aspetto decoroso all’ambiente in vista della prossima stagione balneare.

La plastica è il principale rifiuto che aggredisce l’ambiente, anche quello marino. Sull’arenile, infatti, e tra la vegetazione, sono stati rinvenuti molti rifiuti di materie plastiche, oltre a due bombole gpl e altra immondizia abbandonata.

L’associazione Upupa è impegnata nel curare a titolo gratuito e volontario quel pezzo di bene comune, contribuendo a rendere più pulito un tratto di spiaggia spesso ricoperto da rifiuti depositati da incivili e soprattutto da quelli trascinati a riva dalle mareggiate.

Il lavoro dei volontari si è svolto anche in fondo al mare. I sub dell’associazione Assopaguro hanno raccolto rifiuti che si erano depositati sui fondali. L’immondizia raccolta è stata portata via per essere poi smaltita.