Recuperata refurtiva su un’auto rubata

BOMARZO – I carabinieri della stazione di Bomarzo, su segnalazione di un privato cittadino, hanno recuperato un’autovettura Volkswagen Golf lasciata aperta e con le chiavi inserite sul cruscotto in un vicolo pedonale del centro storico. Sull’autovettura, risultata rubata lo scorso 6 dicembre nella provincia di Macerata, erano state apposte le targhe di un altro veicolo rubate a Roma il 18 dicembre.

All’interno della vettura i carabinieri hanno trovato diversi arnesi da scasso: un frullino corredato di 11 dischi per tagliare il ferro, un piede di porco, un’ascia, una prolunga a bobina, quattro giraviti, due chiavi inglesi e una punta per trapano modificata artigianalmente. Tra gli oggetti recuperati anche una porzione di collant femminile e quattro ricetrasmittenti.

Occultati nel vano bagagliaio numerosi oggetti di sicura provenienza furtiva: varie stoviglie in argento, un cucchiaio grande da portata, un coltello grande da dolce, una pinza da ghiaccio, un candelabro a quattro braccia, una zuccheriera, tre teiere, un vassoio da frutta, cinquantacinque forchette di varia grandezza, trentuno cucchiai, un navigatore satellitare, un cofanetto in plastica trasparente contenente un diamante con relativa certificazione di carati 0,07 a taglio brillante.

I cittadini che dovessero riconoscere tra la refurtiva oggetti rubati in occasione di furti consumati nelle loro abitazioni, sono invitati a rivolgersi alla stazione carabinieri di Bomarzo per richiederne la restituzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.