“Resistiamo ora il nostro dovere è violare ripetutamente il coprifuoco”, denunciato 45enne di Tarquinia

Pubblicità

Gli uomini del commissariato di Tarquinia hanno denunciato in stato di libertà un uomo di 45 anni poiché, sul proprio profilo facebook, invitava esplicitamente a violare le norme anti-covid e l’orario previsto per il coprifuoco.

Il messaggio, che testualmente riportava “Resistiamo ora il nostro dovere è violare ripetutamente il coprifuoco”, aveva già ricevuto alcune approvazioni (like) e condivisioni.

Nella parte dedicata ai commenti era inoltre inserito un link con un modulo precompilato per contestare eventuali sanzioni ricevute in violazione della normativa.

Gli accertamenti degli agenti sono scattati a seguito del pericolo di turbativa all’ordine pubblico in virtù delle numerose adesioni all’invito, oltre che per il reale pericolo di diffusione del virus.

In questo particolare momento resta alta l’attenzione della Polizia di Stato sui gruppi estremisti e contestatori che, anche grazie alla rapidità di diffusione delle informazioni sulla rete e sui social, invitano a disobbedire in massa alle regole anticontagio.

Ultime

Bolsena inizia a trasformarsi nell’antica Betlemme

Bolsena inizia a trasformarsi nell’antica Betlemme. È partito il...

Ragazza tenta il suicidio gettandosi dalla finestra, salvata dagli agenti della Polizia di Stato

Lo scorso 30 novembre il personale della squadra volante...

Si finge direttore delle poste e truffa coppia di anziani, denunciata

Era il 25 settembre quando una coppia di anziani...