11.2 C
Lazio

Riccardo Valentini: «Oltre 280mila euro alla Tuscia per expo 2015

Riccardo Valentini
Riccardo Valentini

VITERBO – «Oltre 280mila euro di finanziamenti alla Tuscia per un investimento complessivo di circa 510mila euro. È il risultato ottenuto dal territorio viterbese grazie all’avviso pubblico della Regione Lazio per il sostegno a progetti coerenti con il tema di Expo ‘Nutrire il Pianeta, Energia per la vita’». A renderlo noto è Riccardo Valentini, vice capogruppo del Partito Democratico al Consiglio regionale del Lazio.

I progetti finanziati sono: 1) “I sapori del rito – Il Trasporto della Macchina di Santa Rosa: tradizioni e patrimonio-Viterbo per EXPO 2015” (capofila il Comune di Viterbo, investimento complessivo 124.818,54 euro, agevolazione ammessa 72.894,03), 2) “Tuscia Food Valley: produzione e cultura del cibo tra passato, presente e futuro” (capofila l’Università degli Studi della Tuscia, investimento complessivo 124.976,90 euro, agevolazione ammessa 72.937,07 euro); 3) “Menu dei Papi, il mangiare dei pellegrini. Storie, cibi, spiritualità sulle strade della Tuscia” (capofila la Fondazione Caffeina Cultura, investimento complessivo 141.151,11 euro, agevolazione ammessa 72.993,70 euro); “Le città invisibili” (capofila Comunità Montana Alta Tuscia Laziale, investimento complessivo 120.263,90 euro, agevolazione ammessa 70.080 euro).

Le graduatorie con i progetti idonei finanziabili e non finanziabili, non idonei e non ammissibili sono state pubblicate oggi sul bollettino ufficiale della Regione Lazio e sul sito internet www.lazioexpo2015.it.

«Obiettivo degli investimenti – spiega Valentini – è quello di sviluppare azioni promozionali e di marketing tese a individuare nuovi mercati e clienti, direttamente o mediante la ricerca di partner internazionali, per prodotti e servizi. Inoltre, azioni di promozione e marketing del territorio e delle risorse ambientali attraverso attività di progettazione, comunicazione e valorizzazione, anche a fini turistici, realizzazione ex novo ovvero completamento di infrastrutture fisiche e tecnologiche, purché realizzate e operative entro il semestre espositivo, azioni di divulgazione e presentazione di attività di ricerca e idee innovative applicabili. Infine – conclude Riccardo Valentini –  attività di diffusione della conoscenza e sensibilizzazione».

LEGGI ANCHE  Finanziato il rifacimento del marciapiede di via Cavour
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie

LEGGI ANCHE  Finanziato il rifacimento del marciapiede di via Cavour