7.7 C
Lazio

L'uomo ha rifiutato di fornire le proprie generalità e si è scagliato contro i carabinieri

Richiedente asilo infastidisce donne e bambini al parco, arrestato

GROTTE DI CASTRO – Un richiedente asilo nigeriano di 25 anni è stato arrestato dai carabinieri per resistenza, minaccia e rifiuto di dare le proprie generalità. E’ accaduto nei giorni scorsi in un parco pubblico a Grotte di Castro, dove ha infastidito a più riprese donne e bambini che si trovavano lì. Spaventati, i genitori hanno allertato i carabinieri che giunti sul posto, nel tentativo tentato di identificare l’uomo, sono stati aggrediti dallo stesso.

Immediatamente i militari lo hanno bloccato e tratto in arresto, con sollievo da parte delle donne e dei bambini che si trovavano all’interno del parco. L’arrestato è stato tradotto presso le camere di sicurezza della compagnia di Montefiascone.

LEGGI ANCHE  Pusher arrestato a Viterbo, trovata eroina e hashish in casa
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie

LEGGI ANCHE  Musica ad alto volume in auto durante il coprifuoco, quattro persone denunciate