21.2 C
Viterbo
domenica 13 Giugno 2021

Riparte la tradizione con il Fuoco di S.Antonio

Mancano ormai pochissimi giorni al tanto atteso evento del Sacro Fuoco di S. Antonio di Bagnaia, festa invernale per eccellenza che riscuote da anni così tanto successo tra tutta la popolazione della Tuscia e non solo.

Già da qualche giorno è stata preparata la grande catasta di legna che vedremo ardere nel bel mezzo della piazza principale del borgo medievale accompagnata dalle divertenti musiche di Vallanzaska, Riflessi e Corazzata Kotiomkin, ed allietata da cibo e vino tradizionale della nostra terra.

Con il patrocinio del Comune e della Provincia di Viterbo, quest’anno la manifestazione assumerà un rilievo ancora più importante non solo per il fatto che capiterà di venerdì sera, ma anche perché è previsto l’intervento della rubrica del TG5 “L’Arca di Noè” per la benedizione degli animali, di cui il Santo ne è protettore, che si terrà la mattina del 17 gennaio e dove si svolgerà una vera e propria festa dei piccoli cuccioli,una sfilata dei bambini del paese ed una parata di cavalli. Verranno poi offerti dolci tipici.

Sono inoltre previsti i classici giochi popolari per domenica 11 gennaio, tramite i quali Bagnaia farà rivivere la vecchia tradizione delle contrade. I bagnaioli già scalpitano per portare alto l’onore ed il colore della loro fazione di appartenenza ed affermare il loro potere popolare sugli altri abitanti.

Tutti i ragazzi del comitato, coordinati dai loro presidenti, sono al lavoro in queste ore per rendere la manifestazione quanto più allietante possibile, sviluppando un mix di tradizioni, cultura, religione e divertimento.

L’appuntamento è dunque per venerdì 16 gennaio a partire dalle ore 18 in piazza XX Settembre, dove prima dell’accensione è previsto il classico corteo storico medievale accompagnato dal  gruppo storico e dalle sbandieratrici della Città di Viterbo. A seguire musica, vino, cibo, e divertimento.

I ragazzi del Comitato vi stanno aspettando!

Comitato Sacro Fuoco S. Antonio Abate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie