4.6 C
Viterbo
sabato 17 Aprile 2021

Risotto al nero di seppia

IL CUOCO IN UN CLICK – Oggi vi presento una ricetta di un primo piatto di pesce molto buono: il risotto al nero di seppia. Questo è il periodo giusto per gustare una pietanza davvero particolare. Se avete un po’ di tempo la mattina andate al mare e prendete il pesce direttamente dai pescatori che, al loro rientro, avranno certamente delle seppie da vendervi. E’ meglio acquistarle di media grandezza dopo aver spuntato un buon prezzo dai pescatori. Ora passiamo alla preparazione del risotto.

Pulire le seppie tagliando le teste stando attenti a non rompere le sacche del nero, poi togliare il becco e gli occhi e in seguito spellare sotto acqua corrente e fare questo lavoro per tutte le seppie. Con una testa della seppia preparare il brodo che sarà utilizzato per cuocere il risotto.

Poi tagliare le seppie stando attenti a non fare dei pezzi troppo piccoli. Preparare un soffritto con la cipolla, i capperi e le alici. Con l’aiuto di un coltello sminuzzare gli ingredienti poi prendere una padella capiente mettendo a soffriggere l’olio d’oliva. Dopo di che mettere le seppie a rosolare sfumandole con vino bianco e dopo qualche minuto aggiungere il riso, due mescoli di brodo e il nero di seppia. Rompere le sacche del nero messe da parte precedentemente e fare cuocere il risotto aggiustandolo di sale. Lasciare riposare due tre minuti il riso, poi impiattare e mettere qualche pezzo di seppia e del prezzemolo per guarnire il piatto. Buon appetito.

Francesco Rizzuti

 

 

Ingredienti per quattro persone

300 grammi di riso tipo Vialone nano

1 cipolla piccola, capperi a piacere

Quattro filetti d’acciuga

Sale e peperoncino (quanto basta)

Olio d’oliva

Tre seppie di media grandezza circa 600 grammi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie