0.6 C
Lazio

Rissa tra tunisini finisce a coltellate

MONTALTO DI CASTRO – I carabinieri di Montalto hanno denunciato tre persone per rissa aggravata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Due fratelli di origini tunisine, rispettivamente di 29 e 39 anni, in preda ai fumi dell’alcol, dopo una serata in un locale, si sono scagliati su un loro connazionale di 30 anni colpendolo con calci e pugni. L’uomo si è difeso con un coltello del genere proibito, colpendo uno dei due aggressori ad un gluteo. Il ferito, trasportato all’ospedale di Tarquinia, ne avrà per una ventina di giorni. Il secondo aggressore, più volte colpito con calci e pugni, ha subito la frattura di alcune costole pertanto i medici lo hanno dichiarato guaribile in 30 giorni. L’arma è stata sequestrata.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie