9.8 C
Lazio

Un uomo è stato bloccato e trasferito in carcere

Ristretto agli arresti domiciliari evade due volte

RONCIGLIONE – Nonostante fosse ristretto agli arresti domiciliari e i divieti di circolazione per contenere il contagio del virus, un uomo è stato bloccato dai carabinieri e tradotto in carcere.

E’ successo a Ronciglione dove un pregiudicato ha manomesso il braccialetto elettronico per poi andare a passeggio per le vie del centro. Una pattuglia dell’Arma lo ha sorpreso per la seconda volta e dopo gli accertamenti il pm ha disposto la restrizione nella casa circondariale.

LEGGI ANCHE  Bambina di otto anni annega nella piscina di casa
- Advertisement -

Altre notizie

LEGGI ANCHE  Musica ad alto volume in auto durante il coprifuoco, quattro persone denunciate