Rotelli (Fdi): “Gestione emergenze, fondamentale la sinergia tra volontari e istituzioni militari”

VASANELLO – “Numeri e contributi straordinari”. Il deputato di Fratelli d’Italia, Mauro Rotelli, commenta in termini entusiastici la due giorni di #vasanello4.9, l’operazione di Protezione Civile organizzata dai Royal Wolf Ranger del Lazio, delegazione di Vasanello in collaborazione con l’amministrazione comunale.

“Un intero weekend in cui il paese è diventato un campo di simulazione e in cui si sono alternate situazioni ricreate di eventi sismici e calamità naturali, con conseguente ricerca dei dispersi, recupero con l’elicottero, realizzazione di strutture di accoglienza, evacuazione degli edifici scolastici. Un’iniziativa di questa portata non veniva organizzata da circa otto anni nel nostro territorio e ci rinnova, ancora una volta se ce ne fosse bisogno, l’importanza  che le associazioni di volontariato rivestono nella gestione delle situazioni calamitose”.

“Nell’esercitazione di Vasanello – continua Rotelli – erano impegnati oltre quattrocento volontari, trenta nuclei di Protezione civile, sei unità di Croce Rossa Italiana-Italian Red Cross, cinquanta pickup, dodici ambulanze e diversi veicoli speciali.

Un cenno a parte merita la partecipazione dell’Aves Aviazione dell’Esercito, con il 3°REOS Reggimento Elicotteri per Operazioni Speciali “Aldebaran”, che, mettendo a disposizione un elicottero HH 412 A ha svolto attività recupero di personale disperso con operatore al verricello, trasporto feriti e trasporto unità cinofile, evidenziando l’importanza di una fattiva collaborazione tra istituzioni civili e militari per il raggiungimento del fine ultimo comune: l’intervento più adeguato possibile in condizioni di emergenza”.

Advertisement