Rubano le biciclette da un condominio, denunciati

Fermati e denunciati due africani dai carabinieri di Orbetello

ORBETELLO – I carabinieri della Compagnia di Orbetello hanno denunciato per furto due cittadini di origine africana di 17 e 24 anni. I due, in Italia senza fissa dimora, dono stati identificati quali autori di un furto di biciclette all’interno di un condominio della cittadina lagunare.

L’allarme è arrivato dalle vittime che, affacciatesi al balcone, hanno visto i due soggetti scavalcare la recinzione e passarsi le biciclette per poi darsi alla fuga. I proprietari hanno contattato immediatamente la centrale operativa del 112 che a sua volta a dato l’allarme alle pattuglie in servizio di controllo del territorio, le quali si sono posti immediatamente alla ricerca dei due malviventi.

Dopo qualche ora, i due sono stati individuati ancora a bordo delle biciclette in zona Stazione a Orbetello Scalo da due pattuglie dei carabinieri e portati in caserma non hanno potuto che confessare il furto. Le biciclette, dal valore complessivo di circa 900 euro, sono state riconsegnate per somma gioia ai legittimi proprietari. Per i due ladri è scattata la denuncia e dovranno rispondere alle competenti autorità giudiziarie di furto in abitazione.

Ultime

Omaggio alla Madonna dello Speronello, il 15 e 16 agosto Montalto festeggia il 25esimo anniversario

Quest’anno ricorre il 25esimo anniversario della Madonna dello Speronello:...

Venticinque imprenditori tarquiniesi assieme per chiedere un finanziamento regionale di circa 100mila euro

“Tarquinia in Commercio”: venticinque imprenditori della città etrusca, impegnati...

La Tuscia nella morsa degli incendi

Una giornata nera quella di ieri per Vigili del...

Torna Passæggi di Tempo, le visite guidate alla scoperta del territorio

Giunto alla terza edizione il programma di “esperienze per...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.