18.3 C
Lazio

HOME

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Sabato l’ultimo saluto a Fulvio Recchi

MONTALTO DI CASTRO - Si terranno sabato 17 ottobre, alle ore 15:00, presso la chiesa di Santa Maria Assunta i funerali di...

Covid: aumentano i casi nella Tuscia, 80 nella giornata di oggi

Gli ultimi referti di positività sono collegati a tamponi eseguiti su cittadini residenti o domiciliati nei seguenti comuni: 16 a Viterbo, 12 a Civita Castellana, 9 a Farnese, 8 a Fabrica di Roma, 6 a Tarquinia, 5 a Nepi, 3 a Bassano Romano, 3 a Carbognano, 2 a Ischia di Castro, 2 a Capranica, 2 a Valentano, 2 a Caprarola, 1 a Canino, 1 a San Lorenzo Nuovo, 1 a Oriolo Romano, 1 a Piansano, 1 a Tuscania, 1 a Soriano nel Cimino, 1 a Corchiano, 1 a Montefiascone, 2 a Vetralla

Salute Lazio, arriva l’assistenza medica online

Regione Lazio - Salutelazio
La pagina internet di Salutelazio

SANITÀ – E’ online una “costola” del portale della Regione Lazio che fornisce informazioni agli utenti: dai referti agli accessi al pronto soccorso, dalle prenotazioni del Recup alla continuità assistenziale della guardia medica. Il sito è raggiungibile all’indirizzo http://salutelazio.it/ e ha il compito di essere vicino ai cittadini che hanno bisogno di tutti quei servizi di assistenza medica.

«E’ un passo ulteriore verso una sanità che metta sempre più il cittadino al centro di tutte le politiche – afferma il presidente della Sesta Commissione consiliare della Regione Lazio, Enrico Panunzi -. E’ questo il senso di Salutelazio.it, il nuovo portale presentato questa mattina dal Presidente Zingaretti. Il sito dà anche la possibilità di esprimere il proprio parere sui servizi erogati, che in tal modo possono essere migliorati con l’aiuto di quelli a cui il servizio è diretto.

Enrico Panunzi
Enrico Panunzi

Presente, inoltre, la mappa georeferenziata che permette di trovare gli ambulatori aperti, sia durante la settimana che nei weekend. Da sottolineare pure che, senza aumentare i costi, la Regione sta formando una nuova figura di accoglienza al pronto soccorso, che avrà il compito di essere vicina al paziente ed orientarlo nel momento dell’ingresso in ospedale».

«Si tratta – aggiunge Panunzi – di una piccola rivoluzione che dà la possibilità a tutti di essere sempre informati e di non essere dei semplici spettatori durante la cura. La Regione, in ultima analisi, sta disegnando una sanità che viene incontro alle esigenze sempre crescenti dei suoi utenti».

- Advertisement -

Altre notizie

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

L’assessore Notazio: “Le bellezze del nostro territorio alla fiera internazionale del Turismo di Rimini”

MONTEFIASCONE - Il Comune di Montefiascone protagonista alla Fiera del Turismo di Rimini. L’assessore al turismo Fabio Notazio, dopo le nuove iniziative...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.