3.6 C
Lazio

Ha salvato una bambina di tre anni dal soffocamento, a Giuseppe Cocucci il riconoscimento “Maestro Fardo”

Il volontario della Misericordia, Giuseppe Cocucci

VITERBO – Ore 16:30 del 17 dicembre scorso, lungo le strade del centro storico di Viterbo, una bambina di tre anni ha rischiato di morire soffocata a causa di una caramella. Tra il panico dei familiari e dei passanti, Giuseppe Cocucci, un volontario viterbese della Misericordia, conosciuto anche a Montalto di Castro tra gli operatori della Protezione civile, si è accorto di quello che stava accadendo ed è intervenuto rapidamente.

Ha preso la piccola, che stava ormai perdendo conoscenza, e le ha applicato la manovra di Heimlich riuscendo a liberarle le vie aeree. Quel suo gesto, domenica 8 gennaio, verrà premiato nella parrocchia di San Leonardo al Murialdo con il premio Maestro Fardo. Un riconoscimento alla virtù civica e alla solidarietà, creato 19 anni fa dal circolo locale della Legambiente, insieme a Admo e Avis, in collaborazione con Agesci e con il patrocinio del Comune di Viterbo e della Consulta del Volontariato.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie