Scoperti cinque chili di marijuana tra la vegetazione

Pubblicità

I carabinieri della stazione di Montalto di Castro, nei giorni scorsi, durante lo svolgimento di servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno sequestrato  circa cinque chili di marijuana, nascosta tra la folta vegetazione.

Le piante, frutto di una coltivazione clandestina, sono state trovate appese a più rami in modo da mimetizzarle al fogliame, così da renderne difficoltoso il rinvenimento da parte delle forze dell’ordine. Tale accorgimento, inoltre, ha garantito anche una efficace ventilazione naturale che ne stava velocizzando l’eliminazione della parte umida. 

In seguito, dopo la definitiva essiccazione ed al termine di ulteriori processi di lavorazione e suddivisione in dosi, sarebbe stata ottenuta la marijuana da immettere probabilmente sul mercato del litorale viterbese durante il prossimo fine settimana e per il ponte dei defunti, fruttando agli autori della coltivazione, tuttora in corso di identificazione da parte dei militari dell’Arma, una cospicua somma di denaro. 

Durante gli stessi controlli, sono caduti nella rete dei militari dell’Arma anche tre ragazzi in possesso di una modica quantità di stupefacente per uso personale, che sono stati segnalati alla Prefettura di Viterbo.

Ultime

Bolsena inizia a trasformarsi nell’antica Betlemme

Bolsena inizia a trasformarsi nell’antica Betlemme. È partito il...

Ragazza tenta il suicidio gettandosi dalla finestra, salvata dagli agenti della Polizia di Stato

Lo scorso 30 novembre il personale della squadra volante...

Si finge direttore delle poste e truffa coppia di anziani, denunciata

Era il 25 settembre quando una coppia di anziani...