Scuola di vela Mal di Mare, il sindaco Sergio Caci: “L’associazione deve continuare a svolgere la propria attività”

“L’attività della scuola di vela residenziale “Mal di Mare” deve continuare a svolgere la propria attività, poiché è una risorsa fondamentale sia per i ragazzi sia per il territorio”. Lo dichiara il sindaco Sergio Caci sulla notizia che il camping a Pescia Romana in cui ospita da 26 anni l’associazione vorrebbe interrompere il rapporto a partire dal 2023.

“Il Comune in futuro continuerà senz’altro a concedere il permesso per svolgere l’attività sul tratto demaniale – aggiunge il primo cittadino – ma serve una struttura che possa poter alloggiare i ragazzi, anche quelli che convivono con la disabilità, durante il periodo estivo.

Ho fatto mio l’appello dell’associazione e mi attiverò per sensibilizzare anche le comunità locali, cittadini e imprese, al fine di contribuire al progetto. Auspico – conclude il sindaco Caci – che la sensibilità comune possa contribuire a far proseguire l’attività di vela dei ragazzi speciali di “Mal di mare”, per il bene loro e dello sport”.

Ultime

Omaggio alla Madonna dello Speronello, il 15 e 16 agosto Montalto festeggia il 25esimo anniversario

Quest’anno ricorre il 25esimo anniversario della Madonna dello Speronello:...

Venticinque imprenditori tarquiniesi assieme per chiedere un finanziamento regionale di circa 100mila euro

“Tarquinia in Commercio”: venticinque imprenditori della città etrusca, impegnati...

La Tuscia nella morsa degli incendi

Una giornata nera quella di ieri per Vigili del...

Torna Passæggi di Tempo, le visite guidate alla scoperta del territorio

Giunto alla terza edizione il programma di “esperienze per...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.