“Sémina”, a Canino il Cantinone con prodotti di agricoltura sociale

Tre giorni alla Sagra dell'Olivo con i ragazzi dei centri socio-riabilitativi di Tarquinia e Canino

CANINO – Tre giorni all’insegna dei prodotti biologici e tipici locali, con musica dal vivo, con “Sémina. Il Cantinone di Ortostorto” a Canino, in Via Roma 16, nell’ambito della cinquantottesima Sagra dell’Olivo. Per il secondo anno i ragazzi del Centro Socio-riabilitativo “Luigi Capotorti” di Tarquinia e del Centro Socio-riabilitativo “Giulia Cerioni” di Canino, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Alicenova, partecipano alla nota manifestazione dedicata all’olio d’oliva aprendo le porte a pranzo e a cena, organizzando, cucinando e servendo ai tavoli.

L’appuntamento è per venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 dicembre 2018. Per l’occasione sarà proposto un menù a base di prodotti biologici della fattoria sociale Ortostorto di Montalto di Castro e della linea “Sémina” della cooperativa sociale Alicenova di Tarquinia, una attività di agricoltura sociale dove alcuni ragazzi lavorano o svolgono attività riabilitativa con progetti sostenuti dalla ASL di Viterbo – UOS Disabile Adulto e dei Comuni del Distretto VT2.

Quello del Cantinone è un progetto molto ambizioso che ha potuto realizzarsi grazie al sostegno di molte realtà: la ASL di Viterbo, le amministrazioni comunali, i negozianti, le aziende private e la disponibilità delle famiglie e di associazioni e singoli cittadini di Canino. Le cene saranno accompagnate da concerti con musica dal vivo con le band Fuoricontrollo (7 dicembre), Tarock (8 dicembre) e Doppio Senso (9 dicembre).

Il ricavato sarà devoluto a favore dei laboratori del Centro Socio-riabilitativo “Luigi Capotorti” di Tarquinia e del Centro Socio-riabilitativo “Giulia Cerioni” di Canino. Gradita la prenotazione al numero 391.1066052.

Cooperativa Sociale Alicenova