Sequestrati 4mila prodotti elettrici non conformi

CIVITAVECCHIA – I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Civitavecchia hanno sequestrato oltre 4mila prodotti di cui 2.664 apparecchi elettrici a raggi ultravioletti (lampade UV) e 1.500 scalda cera.

Le lampade UV, provenienti dalla Cina e destinate a essere utilizzate nel campo della manicure per l’indurimento del gel per unghie, pur essendo provviste della marcatura CE non risultavano conformi alle prescritte condizioni di sicurezza.

La loro pericolosità è stata confermata anche dagli accertamenti tecnici dell’Istituto Marchio di Qualità (IMQ). Le scaldacera presentavano sulla confezione una fallace indicazione di qualità (prodotto certificato in Italia), atta a indurre in inganno il consumatore.

L’autore dell’illecito è stato denunciato alla competente autorità giudiziaria per violazione del codice del consumo e dell’art. 517 del Codice Penale (vendita di prodotti industriali con segni mendaci).