Sfreccia in moto a 232 km/h sulla statale Aurelia

MONTALTO DI CASTRO – Come un missile in sella alla sua moto sulla statale Aurelia, tra Montalto e Pescia Romana. Un centauro martedì scorso è stato immortalato dall’autovelox della Polizia locale ad una velocità di 232 km/h, 142 in più rispetto al limite di velocità imposto in quel tratto di strada (90 km/h).

Gli agenti stavano effettuando i controlli del mese di agosto al km 114,900, in direzione Grosseto, quando è passato il bolide che ha fatto scattare la foto all’autovelox installato a bordo strada.

Ora il centauro rischia una multa salatissima. Il comma 9/bis dell’articolo 142 del codice della strada recita infatti: “Chiunque supera di oltre 60 km/h i limiti massimi di velocità è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 821 a euro 3.287. Dalla violazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei a dodici mesi”.

13 Commenti

  1. A me la stradale col camion sull autostrada direzione Roma al parcheggio albero bello mi ha seccato a 88 km . €€€€€€€ servono €€€€€€ allo stato

  2. Vado controcorrente. Sono motociclista e vi garantisco che, con una moto moderna, quella registrata non è una velocità così pericolosa, soprattutto se tenuta per brevi tratti. Inoltre basta demonizzare i motociclisti, siamo gli utenti più corretti della strada. Passo spesso in quel tratto, l’autovelox serve solo per fare cassa!

    • Hai ragione serve a Montalto per fare cassa e ora hanno imparato a Tarquinia..vedi lo.ta’vaccareggia. …è uno schifo altro che sicurezza. ..se poi andiamo a Orbetello è meglio stare zitti. Le pattuglie neanche si mostrano

  3. Per chi non sa rispettare i limiti farei distruzione del mezzo. Chi critica il limite non conosce quella strada. Da Grosseto in giù ci sono incroci a raso in continuazione e idioti che sorpassano sugli incroci, non hai spazio per frenare se vai forte. 90 è già troppo, se non sei capace stai a casa che la vita la devi rischiare solo te e non coinvolgere gli altri.

  4. A prescindere da tutto credo che le multe anche se superi di pochi km/h sono eccessive… basta una distrazione qualsiasi! 90 km/h sono pochi per le macchine sicure di oggi! In percentuale Servono solo a fare cassa!

    • Concordo in pieno con Domenico De Simone. Ho dovuto pagare una multa per aver infranto il limite di otto km/h a bordo della mia Range Rover Evoque. Attenti sulla Cassia all’altezza di Formello.

  5. Faccio quella strada due volte al giorno a 90 all’ora l tir mi passano tutti e se non possono sorpassare i mi lampeggiano tutti incazzati

  6. Conosco quel tratto di strada poiché dalla foto si vede il terreno della mia famiglia; siamo sulla Aurelia dal 1913; purtroppo su tutto il tratto che va da Tarquinia a Pescia Romana (lo faccio due volte al giorno, ogni giorno), chi cerca di andare intorno a 90,100 orari, come il sottoscritto, viene superato da tutti, tir compreso,e siccome manca una corsia, rischiamo la vita ogni giorno;ne vale la pena?

  7. Sulla Aurelia proprio in quel punto un ragazzo in un incidente pauroso ha perduto per sempre l’uso delle gambe. Credo che non valga la pena di rischiare ancora

  8. A 90 km/h sei hai fretta parti prima, se vuoi correre vai in pista privata, l unica cosa addormentata mi sembra il tuo cervello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.