13.7 C
Viterbo
venerdì 7 Maggio 2021

Si è costituito l’automobilista che ha investito e ucciso un giovane a Prato

Giancarlo Ravidà, il ragazzo di 19 anni travolto da un'auto pirata
Giancarlo Ravidà, il ragazzo di 19 anni travolto da un’auto pirata

PRATO – Accompagnato da un legale si è presentato oggi, 5 gennaio, agli agenti della questura affermando si essere l’automobilista che ha travolto Giancarlo Ravidà, il 19enne di Foggia investito in via Valentini a Prato. Quanto riporta Il Tirreno si tratterebbe di un pregiudicato di origine marocchina, interrogato e ora in stato di fermo. Il cugino del 19enne aveva lanciato un appello su Facebook al conducente dell’auto: «Vi scrivo per chiedervi un favore, mettete mi piace e condividete questo stato perché vorrei arrivi a chiunque abbia notizie dell’assassino di mio cugino, chiunque abbia un particolare, una notizia la comunichi alla polizia di prato. Infine voglio scrivere a colui o colei che ha ucciso quel ragazzo di 19 anni, sii uomo, recupera la tua umanità e costituisciti, abbi il coraggio di pagare il prezzo giusto ed ingiusto del tuo atto, abbi il coraggio di chiedere scusa e di mendicare il perdono davanti agli occhi della nonna, del padre, della sorella, degli zii, della madre che da 36 ore sono davanti a quel corpo senza vita, e che, loro, uomini coraggiosi e veri, hanno deciso di donare per dare vita e speranza ad altre persone. Recupera la tua umanità, costituisci e mendica il perdono».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie