Simone Moi incanta Campobasso

La testimonianza del giovane tarquiniese, testimonial dell’associazione SuperAbile Viterbo, è stata apprezzata da tutti soprattutto dagli studenti

0

CAMPOBASSO – Simone Moi incanta Campobasso. La testimonianza del giovanissimo tarquinese, appena 10 anni, testimonial dell’associazione SuperAbile Viterbo, è stata apprezzata da dirigenti scolastici, consiglieri comunali, insegnanti ma soprattutto dagli studenti.

Molto coinvolgenti anche i racconti degli altri quattro referenti dell’associazione del presidente Alfredo Bodorini, i viterbesi Lorenzo Costantini, Gianni Legni ed i molisani Lorena Ziccardi e Pompeo Barbieri.

La rassegna paralimpica, evento di risonanza nazionale, organizzato dal Cip Molise e dall’Inail, tenutasi in vari istituti scolastici del capoluogo, ha avuto davvero un grande successo. Organizzata in modo impeccabile dal comitato regionale del presidente Donatella Perrella ha riscosso consensi unanimi.

Tante le presenze istituzionali, sportive e scolastiche non solo del capoluogo ma anche della regione Molise.

Un grande appuntamento con una grande ricaduta culturale, sociale ed emotiva. Grazie all’impegno dello staff dell Cip Molise ed in particolare alla grande intraprendenza della presidente Perrella questo ente, a forza di iniziative, è davvero all’avanguardia in ambito nazionale.

Per l’associazione SuperAbile Viterbo, ormai un valido partner del Cip Molise, si è trattato della seconda uscita in terra molisana, la 74ma in totale sul territorio nazionale. Dopo quello nelle scuole di Trivento (CB) di giugno scorso tre sono stati gli appuntamenti nella due giorni molisana: il Liceo classico Mario Pagano, la sala polivalente della FisioGim Pro ed infine all’istituto Sandro Pertini.

Oltre 600 persone non solo hanno assisitito ai racconti dei propri testimonial, ma si sono complimetati per l’idea originale ed innovativa, che ha preso il via dalle scuole di Bassano Romano (VT) due anni fa.

Tantissimi i feedback, i messaggi ed i post sui social, specie con il piccolo Simone eroina dell’associazione SuperAbile Viterbo.

Un progetto che – numeri alla mano – comincia a farsi strada prepotentemente su scala nazionale.

Presenti anche alcuni giornalisti di alcune emittenti regionali che hanno voluto intervistare i protagonisti.

“Sono stati due giorni bellissimi – ha detto Alfredo Boldorini, presidente dell’associaozione SuperAbile Viterbo – non solo sul piano istituzionale ma anche emotivo. Il nostro progetto ha avuto un grandissimo successo ma quello che a me preme di più è stato fare la conoscenza di tante persone che ci hanno abbracciato e ci hanno salutato, complimetandosi con noi per la nostra proposta. Una due giorni che difficilmente dimenticheremo. A nome dell’associazione ringrazio la presidente Donatella Perrella, tutto il suo staff per l’eccellente accoglienza ed i nostri ragazzi, Lorenzo, Gianni, Simone, Lorena e Pompeo, come al solito fondamentali. Grazie ancora”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.