15.2 C
Lazio

Soppresso il distaccamento dei Vigili del fuoco di Tarquinia

VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo – Il regalo di Natale è arrivato. Come previsto nessuna certezza sul futuro del nucleo sommozzatori di Viterbo e una certezza annunciata da tempo, la sospensione del distaccamento di Tarquinia.

Dopo anni di richiesta di apertura definitiva di un distaccamento sulla zona del litorale della Tuscia, oggi viene anche soppresso quello che da tempo viene offerto in forma parziale (copertura solo diurna 8/20 ).

Solo per ricordare ai cittadini di quella parte del mondo, ora per raggiungere Montalto o Tarquinia ci vogliono mediamente 40 minuti di tempo, sempre che l’unica squadra in servizio al comando di Viterbo, non sia impegnata in altro intervento. La nostra è una provincia di serie B per l’assenza di interesse politico. I tagli del personale e dei mezzi già drammatici a livello nazionale, sono maggiormente evidenti in un territorio come il nostro.

Continuamente, troviamo squadre di volontari con mezzi e attrezzature nuove, ogni comune della provincia è organizzata con volontari della protezione civile, a volte nello stesso comune si trovano più associazioni con uno sperpero inimmaginabile di soldi pubblici, siamo a conoscenza di comuni con 300 abitanti con capannoni affittati per le squadre di volontari per il deposito di campagnole, autobotti, motoseghe, escavatori gommoni, motobarche ecc..ecc…

Tutto questo potrebbe essere accettato se il servizio dello stato fosse funzionante alla perfezione ma questo oggi non lo è. Il terribile incendio scoppiato sul traghetto Norman Atlantic evidenzia ancora una volta quanto sia necessario avere vigili del fuoco sempre pronti a intervenire anche in condizioni proibitive e opportunamente addestrati, sia per i servizi antincendio, sia per il concorso ai servizi di soccorso in mare su richiesta della Guardia Costiera.

«Non vanno però in questa direzione i tagli degli ultimi governi che hanno limitato le assunzioni e le risorse finanziarie necessarie alla formazione e agli addestramenti del personale e all’€™acquisto e manutenzione di mezzi e attrezzature».

Lo dice Antonio Brizzi, segretario generale del Conapo, sindacato autonomo Vigili del fuoco. Recentemente il ministero dell’€™Interno ha adottato un piano di tagli con riduzione degli organici di tutte le sedi nautiche dei vigili del fuoco, di dismissione senza sostituzione di unità navali antincendio di grosse dimensioni, e sette nuclei sommozzatori, tra cui proprio quello di Viterbo, sono a rischio definitiva chiusura.

Tagli a cui il nostro sindacato si è fermamente opposto non firmando l’€™accordo con il governo, ma che il ministro Alfano appare determinato ad attuare invece di attuare riforme di lotta agli sprechi.

Servono politiche di investimento nel settore della sicurezza e del soccorso pubblico. Invece di tagliare il personale e attuare tagli lineari in importanti settori specialistici dei Vigili del fuoco il governo intervenga razionalizzando gli sprechi esistenti, quali le duplicazioni tra le varie amministrazioni dello Stato, l’€™unificazione delle sale operative e istituzione del numero unico di emergenza, l’accorpamento dei dipartimenti del ministero dell’€™Interno, l’€™affidamento ai Vigili del fuoco delle competenze di lotta aerea e terrestre agli incendi boschivi.

Servono riforme e non tagli, inoltre va sbloccato il turnover perché l’età media dei Vigili del fuoco è ormai pericolosamente troppo elevata.

Il 2015 inizia sicuramente con il piede sbagliato per quanto riguarda la sicurezza in particolare del nostro territorio.

Gianluca Cannone
CO.NA.PO.

- Advertisement -

Altre notizie

In macchina con un piede di porco, denunciato

SCANSANO - I carabinieri della stazione di Scansano nei giorni scorsi hanno denunciato in stato di libertà un 29enne originario del Marocco,...

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.