Sorpresi a rubare rame, arrestati

0

carabinieri_compagnia_tuscania_giorno1LATERA – Furto sventato all’interno della centrale Enel dismessa di Latera, dai carabinieri della Compagnia di Tuscania. Nelle prime ore del 16 novembre, durante un servizio rafforzato di prevenzione ai reati contro il patrimonio, che ha coinvolto gli uomini dell’Arma di Latera, Gradoli e del nucleo radiomobile, sono stati sopresi due rumeni, provenienti dalla provincia di Latina, entrambi già con numerosi precedenti specifici, mentre rubavano dagli impianti della struttura cavi in rame e materiale industriale.

I ladri, entrati all’interno del complesso industriale dopo aver tranciato parte della recinzione perimetrale, erano già pronti a caricare il bottino su un furgone di proprietà di una connazionale, quando, alla vista dei militari, hanno tentato invano la fuga.

Grazie al dispositivo attuato dai carabinieri il rocambolesco tentativo di aprirsi un varco è stato immediatamente reso vano con il fermo dei responsabili. La refurtiva è stata restituita all’ente proprietario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.