13.5 C
Lazio

Sotto l’antico acquedotto Romano spuntano materassi del XXI secolo

TARQUINIA – Arriva un’altra denuncia dell’associazione ambientalista Fare Verde, che segnala l’ennesimo gesto incivile ai danni dell’ambiente. Questa volta accade nel territorio di Tarquinia, al chilometro 6 della statale Aurelia bis, nei pressi dell’antico acquedotto Romano. Quattro materassi sono stati abbandonati lungo la strada dai soliti ignoti, un grave atto di irresponsabilità da parte dei cittadini nell’abbandono di rifiuti ingombranti. “Un gesto sconsiderato – dichiara Silvano Olmi, vice presidente nazionale di Fare Verde – un danno per l’ambiente e uno sfregio alla nostra città. Ho segnalato il problema alla polizia locale per una celere rimozione del materiale. Propongo all’amministrazione comunale di Tarquinia di installare delle telecamere nei luoghi dove periodicamente sono abbandonati i rifiuti, al fine di individuare e sanzionare chi mette in atto questi gesti incivili”.

LEGGI ANCHE  Trasversale, il comune: "La città di Tarquinia merita di vedere presto l'avvio del progetto"
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie

LEGGI ANCHE  Trasversale, il comune: "La città di Tarquinia merita di vedere presto l'avvio del progetto"