13.2 C
Viterbo
sabato 16 Ottobre 2021

Spaccio di droga in città, due arresti

Un giro di spaccio consolidato, proseguito circa un anno, quello messo in piedi da due tunisini di 19 e 37 anni, arrestatidai carabinieri della Compagnia di Grosseto.

Ai due stranieri, irregolari in Italia e con precedenti per stupefacenti e reati contro il patrimonio, è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Grosseto sulla base delle indagini dei carabinieri del capoluogo, durate diversi mesi, in cui è stata ricostruita la fiorente attività di spaccio.

I clienti erano infatti decine, tra cui molti giovani, che prendevano appuntamenti volanti in varie zone del centro di Grosseto acquistando dosi di cocaina ed eroina, pagando in contanti.

Spesso il singolo acquirente ritirava più dosi, o comprava più volte in un giorno, il che fa ritenere che la droga fosse destinata anche ad altri assuntori. Il centro città come teatro dello spaccio: i tunisini erano mobili sul territorio, ma avevano la base operativa in un albergo dove uno dei due alloggiava da molti mesi, e dove è stato raggiunto dai militari i quali dopo avergli messo le manette ai polsi, hanno perquisito la stanza rinvenendo alcuni cellulari, circa 500 euro in contanti, diverse dosi di droga e del bicarbonato, con cui probabilmente veniva tagliata la sostanza.

LEGGI ANCHE  Sorpreso dai carabinieri durante lo spaccio della droga

I due, negativi al tampone Covid-19, sono stati associati al carcere di Massa Marittima.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie