Stalker arrestato dai carabinieri

ONANO – Da mesi subiva silenziosamente continue telefonate minacciose ed ingiuriose, impaurita aveva anche cambiato tutte le sue abitudini per sfuggire dal suo ex. Fino a quando nella serata di giovedì scorso, mentre lei era a cena fuori, l’uomo è entrato in casa spaccando il vetro di una finestra. A quel punto il rumore ha attirato l’attenzione dei vicini che hanno chiamato il 112.

Quando i carabinieri di Grotte di Castro sono entrati in casa, credendo che si trattasse di un furto, hanno trovato l’ex fidanzato di 36 anni nascosto in camera. E’ stato arrestato con l’accusa di atti persecutori, danneggiamento e violazione di domicilio, ed è stato rinchiuso nel carcere Mammagialla di Viterbo.

Dalla ricostruzione della vicenda, fatta dai militari dell’Arma di Onano, è emerso che l’incursione dell’ex fidanzato rappresenta soltanto l’ultimo atto di una lunga serie di molestie e persecuzioni. Nonostante la donna lo aveva ormai allontanato, lui non si era mai arreso a tal punto che una notte le aveva anche bucato tutte le gomme dell’autovettura.

La tempestività dell’intervento e l’esperienza dei carabinieri intervenuti probabilmente hanno impedito il peggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.