11.9 C
Lazio

Straripano i fiumi Fiora e Mignone, salvato un uomo travolto dalle acque FOTO-VIDEO GALLERY

TARQUINIA – Allagamenti a Tarquinia e Montalto per lo straripamento dei fiumi Fiora e Mignone, che la notte scorsa hanno allagato le campagne circostanti a seguito dell’ondata di maltempo che si è abbattuta sul litorale. L’allerta è scattata in piena notte dalla Prefettura di Viterbo che ha messo in campo uomini e mezzi per monitorare i corsi d’acqua su tutto il territorio. A Tarquinia il fiume Mignone ha mostrato la sua forza dopo appena due mesi circa dall’esondazione che aveva devastato il settore agricolo della cittadina del litorale.Montalto fiume Fiora3 Alcune strutture sono state raggiunte da fango e acqua; protezione civile e forze dell’ordine hanno lavorato tutta la notte per mettere in sicurezza strade e abitazioni. Un uomo di Tarquinia, a bordo della sua auto, è stato travolto dalla piena del fiume ma fortunatamente i poliziotti del commissariato e i volontari dell’Aeopc lo hanno tratto in salvo dall’abitacolo. Al lavoro anche le squadre della protezione civile comunale e gli agenti della Polizia locale, che assieme ai volontari, hanno chiuso strade e sottopassi.

A Montalto il fiume Fiora ha rotto gli argini inondando le campagne circostanti all’altezza della strada statale Aurelia, sotto la bretella che conduce a Vulci. I carabinieri hanno monitorato le zone più a rischio inondazione, fino a quando l’allerta è rientrata.

 

 

LEGGI ANCHE  Sicurezza della Marina, nasce il comitato "No al muro sul fiume Fiora"
- Advertisement -

Altre notizie

LEGGI ANCHE  Sicurezza della Marina, nasce il comitato "No al muro sul fiume Fiora"