Stretta contro il virus, in attesa nuovi provvedimenti dal Governo

Oggi il Governo dovrebbe comunicare le nuove regole, divieti e misure per contrastare la diffusione del Covid. Il punto fermo della stretta pare rappresentato dal meccanismo automatico che farà scattare la zona rossa quando si supera la soglia di 250 contagi ogni 100mila abitanti. In dirittura d’arrivo anche il giro di vite in vista di Pasqua. “Avremo un’Italia arancione con alcune regioni rosse – dice il viceministro Pierpaolo Sileri a Piazzapulita -. Nella giornata in cui arriveranno i dati del monitoraggio dell’Iss e del ministero della Salute, la strategia verrà varata nel Consiglio dei ministri, in programma in mattinata. Nel pomeriggio, il premier visiterà l’hub vaccinale di Fiumicino. Già i numeri prodotti ieri dal bollettino quotidiano sono eloquenti: l’11 marzo è andato in archivio con25.673 nuovi casi e 373 morti. I positivi sono stati individuati su 372.217 tamponi, con un tasso di positività al 6,9%. Sono aumentati i pazienti ricoverati in terapia intensiva, ora sono 2.859 (+32 da ieri).

Ultime

Controlli di ferragosto, denunciate cinque persone

I carabinieri della Compagnia di Civitavecchia e dei Comandi...

Palio delle contrade di Allumiere, l’edizione della rinascita

Dopo due anni di stop a causa della pandemia,...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.