8.6 C
Lazio

HOME

TgNews24, a Viterbo l’informazione va in tv

La collaborazione tra TLN e ViterboNews24 fa nascere il Telegiornale

Covid: altra ondata di contagi nella Tuscia

Gli ultimi referti di positività sono collegati a tamponi eseguiti su cittadini residenti o domiciliati nei seguenti comuni: 40 a Viterbo, 5 a Capodimonte, 5 a Tuscania, 5 a Montefiascone, 4 a Castel Sant’Elia, 3 a Civita Castellana, 3 a Vetralla, 3 a Vejano, 2 a Vitorchiano, 2 a Valentano, 2 a Soriano nel Cimino, 2 a Canepina, 2 a Vasanello, 2 a Corchiano, 2 a Marta, 2 a Bassano Romano, 1 a Oriolo Romano, 1 a Caprarola, 1 a Capranica, 1 ad Arlena di Castro, 1 a Tarquinia, 1 a Blera, 1 a Bolsena, 1 a Carbognano, 1 a Fabrica di Roma, 1 a Grotte di Castro, 1 a Montalto di Castro, 1 a Nepi, 1 a Piansano, 1 a Ronciglione, 1 a San Lorenzo Nuovo

World medical aid onlus odv dona due defibrillatori alla Cri di Tarquinia

TARQUINIA - World medical aid onlus odv ha donato due defibrillatori semiautomatici al Comitato di Tarquinia della Croce Rossa Italiana. La donazione...

Su internet c’è l’affare ma è una truffa, due persone denunciate

LATERA – Sul web quel telefono di ultima generazione era un affare e non ci ha pensato un attimo: lo ha acquistato alla metà del prezzo di mercato ma a casa, quello smartphone, non è mai arrivato. E’ l’ennesima truffa su internet e questa volta è toccata ad un uomo di Latera che ha denunciato tutto ai carabinieri della stazione locale. I militari hanno rintracciato gli autori della truffa: due uomini di 33 e 53 anni, residenti entrambi a Vibo Valentia, truffatori seriali in cerca della vittima di turno sulla rete. I due uomini nei mesi scorsi avevano venduto, tramite un sito di vendite on-line, un telefono cellulare di ultimissima generazione a 350 euro ma del valore reale di circa 700 euro. Nella circostanza i truffatori avevano preteso il pagamento della somma tramite ricarica su una carta prepagata, e avuta disponibilità del denaro non avevano mai effettuato la spedizione del cellulare al cliente. I militari hanno quindi iniziato gli accertamenti per verificare a chi fosse intestata la carta prepagata sino ad identificare e denunciare i due uomini.

- Advertisement -

Altre notizie

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

L’assessore Notazio: “Le bellezze del nostro territorio alla fiera internazionale del Turismo di Rimini”

MONTEFIASCONE - Il Comune di Montefiascone protagonista alla Fiera del Turismo di Rimini. L’assessore al turismo Fabio Notazio, dopo le nuove iniziative...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.