Superabile incontra l’Atletica Vaticana

Nel corso della 10 km del mare, evento sportivo organizzato sulle strade del lido, tra le due realtà, si sono gettate le basi per una collaborazione sui temi dell’inclusione

TARQUINIA – SuperAbile incontra l’Athletica Vaticana. Nel corso della 10 km del mare, evento sportivo organizzato sulle strade del lido, tra le due realtà si sono gettate la basi per una collaborazione sui temi dell’inclusione.

Per SuperAbile erano presenti Alfredo Boldorini e Tiziano Monti mentre per il team sportivo vaticano, tra i tanti atleti al via, anche Massimiliano Coluccio, tarquiniese, nonché zio di Tiziano.

Athletica Vaticana, ma anche SuperAbile, sono accumunati dallo sport come mezzo di integrazione ed i valori che da esso ne derivano per la persona che lo pratica. Nessuna diversità, nessuna distinzione, quindi, ma soltanto voglia di correre, divertirsi, di praticare una sana attività sportiva. Un mondo libero senza pregiudizi in grado anche si supportare chi ha bisogno di aiuto.

“E’ stato un grande piacere per noi incontrare i ragazzi dell’Athletica Vaticana – afferma Alfredo Boldorini –, tra l’altro avvenuto proprio in un contesto sportivo, in gara, sul territorio lo rende ancora più importante. Con loro è nato subito un sano spirito di collaborazione e di condivisione dei temi cari alle nostre due realtà. Ringraziamo la società sportiva del Vaticano per questa grande opportunità che ci sta offrendo. Auspichiamo un incontro a Roma per presentare il nostro progetto anche in quella sede”.

SuperAbile Viterbo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.