Superabile sbarca a Civitavecchia

Nella città portuale che conta una popolazione di 52mila abitanti scatta la collaborazione tra l’associazione del presidente Alfredo Boldorini ed il tennis club del Dopolavoro ferroviario

CIVITAVECCHIA – SuperAbile sbarca a Civitavecchia. Nella città ortunale che conta una popolazione di 52mila abitanti scatta la collaborazione tra l’associazione del presidente Alfredo Boldorini ed il tennis club del Dopolavoro ferroviario. Invitato all’ultima uscita del format presso l’IC Ettore Sacconi di Tarquinia, il presidente del TC, Sergio Fiorini, ha usato parole di apprezzamento per il progetto SuperAbile giunto, nel frattempo, alla 71esima uscita, coinvolgendo 9330 studenti, somministrando 255 ore di lezione, con all’attivo 69 patrocini di isitituzioni pubbliche, presentato da Torino a Trivento (CB), da Pisa ad Avezzano, fino a tutto il territorio della Tuscia.

“Seguo da diverso tempo l’associazione SuperAbile Viterbo – ha detto Sergio Fiorini – e sono stato impressionato dalla quantità di iniziative portate avanti. Come club, avendo anche la scuola di tennis in carrozzina, siamo molto interessati a sviluppare la tematica della disabilità e dell’inclusione e crediamo che il gruppo di Gianni Legni, Fabio Coscia e Tiziano Monti sia un valido player con cui non solo organizzare eventi ma stringere una bella e duratura collaborazione. Nei prossimi giorni ci incontreremo e valuteremo come procedere”.

“Ringrazio Sergio Fiorini per le parole rivolte alla nostra associazione – ha puntualizzato Alfredo Boldorini -. Siamo onorati di approdare a Civitavecchia e di collaborare con il suo club. Fare ingresso in una città che conta una popolazione di 52 mila abitanti, tanti istituti scolastici, molte società ed una tradizione sportiva degna di nota non solo è per noi un grande motivo di orgoglio e di prestigio ma avrà ricadute positive sulla nostra associazione e sul nostro format”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.