Tante medaglie e quarto posto assoluto al secondo Trofeo di Carnevale 2020

0

LADISPOLI – Grande successo al Trofeo di Carnevale di Karate A.S.C dei giovani guerrieri dell’A.S.D Montalto di Castro, in una kermesse di 250 atleti e 20 società. Nel trofeo al palazzetto di Ladispoli, ottimamente organizzata dall’ente di promozione A.S.C e dal Maestro Carta Jgor.

L’evento ha raccolto più di 2mila euro che sono stati donati in beneficenza all’associazione la Casina dei Bambini, la quale si occupa di aiutare i genitori dei bambini con malattie rare ricoverati al Policlinico di Modena. La società dell’A.S.D Montalto di Castro ha fatto risultati strabilianti raggiungendo molte volte il podio, con i suoi 8 atleti partecipanti.

Nelle prove tecniche di palloncino si è ben distinto Riccardo Sabatini aggiudicandosi il primo posto, anche tutti gli altri atleti della palestra si sono comportati bene in questa prova sebbene, a parere della stessa palestra, Gaetano Leggiero e Davide Cavasino meritavano un punteggio migliore di quello che gli è stato dato. Nei kata, nella categoria ragazzi, i nostri 5 atleti partecipanti, oltre ad essersi comportati molto bene, hanno dovuto tenere testa ad altri 20 atleti agguerritissimi, posizionandosi comunque molto bene.

Un bel primo posto per Elia Ranieri, terzo posto per Paolo Stella, quarta posizione per Davide Cavasino, quinta per Gabriele Cesarini e settima posizione per Niccolò Perilli. Nella categoria fanciulli, l’unico atleta partecipante, Riccardo Sabatini, è arrivato primo contro altri 13 bravi atleti ed ha così conquistato la seconda medaglia della giornata.

In seguito Gaetano Leggiero, sempre nella categoria ragazzi, ma tra cinture più alte rispetto agli altri, si è posizionato terzo dopo due ripescaggi in una pool di 11 iscritti. Infine nella categoria Esordienti, Carlo Alberto Sabatini ha ottenuto un ottimo primo posto scontrandosi con atleti di grado molto più alto rispetto al suo.

Ottimo il bilancio finale che ha ripagato gli allenamenti intensi dei giorni scorsi e la preparazione a lungo termine intrapresa per crescere a 360° e non solo a livello agonistico. Eccezionale gestionale del coach Mario Pezzola e del tecnico Angelo Blanda che hanno supportato i ragazzi durante lo svolgimento delle gare tenendoli d’occhio tra i vari tatami.