Tarquinia chiude il cimitero al pubblico

Il sindaco Giulivi: "L'accesso è consentito solo per le indifferibili esigenze legate alle operazioni cimiteriali"

0

TARQUINIA – Il sindaco Alessandro Giulivi mette in atto ulteriori misure per prevenire e contrastare il virus. “Da oggi e fino a nuove disposizioni – scrive in una nota – l’accesso al cimitero monumentale San Lorenzo della città di Tarquinia è consentito solo per le indifferibili esigenze legate alle operazioni cimiteriali di tumulazioni, inumazioni, estumulazioni e riesumazioni. Queste ultime solo in caso di comprovate esigenze legate a motivi sanitari nonché alle attività necroscopiche cimiteriali relative alle attività di pulizia e manutenzione.
Se tutti rispettiamo queste semplici regole – conclude Giulivi – sarà più facile contenere la diffusione del virus. Rimanete a casa”.