13.7 C
Viterbo
venerdì 7 Maggio 2021

Tenta di violentare la moglie in casa, arrestato

INAUGURATO LO SPORTELLO DI ASCOLTO PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA DOMESTICA  PRESSO LA FONDAZIONE IRCCS POLICLINICO MANGIAGALLIBASSANO ROMANO – Voleva fare sesso con la moglie ma al rifiuto della stessa è passato alle maniere forti. Ha tentato di violentarla in casa ma la donna si è ribellata riuscendo a chiedere aiuto in strada. E’ l’ennesimo caso di violenza tra le mura domestiche nella Tuscia. Questa volta è accaduto a Bassano Romano, dove i carabinieri della stazione locale e quella di Capranica, assieme al nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Ronciglione, hanno arrestato un cittadino romeno di 45 anni, già gravato da numerosi precedenti di polizia per  tentata violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.

Quanto raccontato dalla donna, la violenza si era ripetuta già altre volte ma stavolta è riuscita a fuggire dalle mani del marito violento. Alla vista dei militari l’uomo ha prima aizzato i cani contro di loro e successivamente si è barricato all’interno dell’appartamento tentando di fuggire dal retro nelle campagne limitrofi. La fuga però è durata poche decine di metri. Infatti è stato subito raggiunto dai carabinieri che hanno avuto non pochi problemi per tentare di bloccarlo. Avuta la meglio i militari lo hanno arrestato non solo per la tentata violenza sessuale ma anche per i maltrattamenti che ha inflitto alla donna in sei lunghi anni di convivenza, ampiamente descritti nella querela che la stessa ha presentato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie