1.4 C
Lazio

Tenta di violentare la moglie in casa, arrestato

INAUGURATO LO SPORTELLO DI ASCOLTO PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA DOMESTICA  PRESSO LA FONDAZIONE IRCCS POLICLINICO MANGIAGALLIBASSANO ROMANO – Voleva fare sesso con la moglie ma al rifiuto della stessa è passato alle maniere forti. Ha tentato di violentarla in casa ma la donna si è ribellata riuscendo a chiedere aiuto in strada. E’ l’ennesimo caso di violenza tra le mura domestiche nella Tuscia. Questa volta è accaduto a Bassano Romano, dove i carabinieri della stazione locale e quella di Capranica, assieme al nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Ronciglione, hanno arrestato un cittadino romeno di 45 anni, già gravato da numerosi precedenti di polizia per  tentata violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.

Quanto raccontato dalla donna, la violenza si era ripetuta già altre volte ma stavolta è riuscita a fuggire dalle mani del marito violento. Alla vista dei militari l’uomo ha prima aizzato i cani contro di loro e successivamente si è barricato all’interno dell’appartamento tentando di fuggire dal retro nelle campagne limitrofi. La fuga però è durata poche decine di metri. Infatti è stato subito raggiunto dai carabinieri che hanno avuto non pochi problemi per tentare di bloccarlo. Avuta la meglio i militari lo hanno arrestato non solo per la tentata violenza sessuale ma anche per i maltrattamenti che ha inflitto alla donna in sei lunghi anni di convivenza, ampiamente descritti nella querela che la stessa ha presentato.

LEGGI ANCHE  Rete degli studenti medi: "Rientrare non basta, ora vogliamo sicurezza"
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie

LEGGI ANCHE  Sfiorata la rissa a piazza della Repubblica, intervento della Polizia