Tentata rapina all’ufficio postale, arrestati a Ladispoli

Due 30enni italiani hanno tentato un colpo alle Poste di Montalto, ma sono stati inseguiti e arrestati lungo l'autostrada verso Roma

MONTALTO DI CASTRO – Sono stati bloccati e arrestati a Ladispoli dalla Polizia stradale, i due malviventi che sabato mattina hanno assaltato l’ufficio postale di Montalto di Castro.

Due uomini di 30 anni, di origini campane, poco prima dell’orario di apertura al pubblico dell’ufficio di via Adriatica, a volto coperto hanno braccato i primi dipendenti che iniziavano il turno di lavoro. In quegli attimi hanno tentato di farsi consegnare il denaro, ma sono stati disturbati da un altro dipendente che, prima di entrare nell’ufficio postale, si è accorto della rapina e ha lanciato l’allarme.

Sul posto sono giunti in una manciata di minuti i carabinieri di Montalto, ma i due malviventi sono riusciti a fuggire a bordo di una Fiat Punto verso Roma.

Una’auto con targa romena, intercettata lungo l’autostrada A12 da una pattuglia della Polstrada, che nel frattempo era stata allertata dal dispositivo antirapina lanciato dal comando di Tuscania e Viterbo a tutte le stazioni della provincia. Alla vista degli agenti i fuggitivi hanno tentato la fuga, ma sono stati bloccati a Ladispoli dopo un breve inseguimento. L’auto è stata sequestrata, così come le sciarpe e i cappelli utilizzati per coprire i volti, oltre a due cellulari rubati ai dipendenti dell’ufficio postale.

Dopo gli accertamenti di rito, i malviventi sono stati trasferiti nel carcere Borgata Aurelia di Civitavecchia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.