“Ti racconto Tarquinia”, alla scoperta della città con la guida turistica Claudia Moroni nel weekend che porta a San Valentino

“Ti racconto Tarquinia”, un percorso alla scoperta dei luoghi più significativi della città: dalla necropoli etrusca al centro storico, tra tombe dipinte, chiese, torri e antichi palazzi. È la proposta della guida turistica Claudia Moroni per il fine settimana che porta a San Valentino.

“È un invito a trascorrere una weekend tra arte e cultura innamorandosi della bellezza di Tarquinia – dichiara Claudia Moroni -, “sfogliando” le pareti affrescate delle tombe, che raccontano una storia di 2500 anni fa, e facendosi conquistare dai monumenti ancora oggi “difesi” dalla cinta muraria”.

Il 12 febbraio sarà dedicato all’arte etrusca con la visita guidata alla necropoli dei Monterozzi, dal 2004 inserita dall’Unesco nella lista dei patrimoni dell’umanità, per le tombe dipinte che rappresentano il più importante esempio di arte figurativa prima dell’epoca romana. Appuntamento alle ore 10, all’ingresso della necropoli.Il 13 febbraio sarà possibile apprezzare il centro storico di Tarquinia, con le alte torri, le chiese, i palazzi signorili, le strette vie, le piazze e i belvedere.

La visita guidata che avrà inizio alle ore 10 nella centralissima piazza Cavour, di fronte a palazzo Vitelleschi, si concluderà con dissetante aperitivo al belvedere dell’Alberata Dante Alighieri, da dove ammirare il paesaggio della Tuscia.Per informazioni è possibile chiamare al 347 6920574. Le visite guidate si svolgeranno nel rispetto delle normative anti-covid. Indispensabile essere in possesso del green pass rafforzato.

Ultime

Luca Mocchegiani Carpano apre il ciclo di incontri “Tra terra e mare”

 Le strutture portuali di epoca romana di Testaccio, dal...

Donna rischia di annegare a Spinicci. Salvata dall’Ispettore di Polizia Locale Paolo Monti

Nel tardo pomeriggio del 29 giugno, sul litorale tarquiniese,...

A Vulci ripartono le campagne di scavo

Su concessione del Ministero della Cultura, al parco archeologico...

Presentati i risultati degli scavi a Falerii Novi

Il 24 giugno scorso si è conclusa felicemente la...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.