18.7 C
Viterbo
martedì 15 Giugno 2021

Traumatologia forense con gli studenti universitari

VITERBO – Mercoledì 18 marzo 2015 alle ore 15.30 nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università della Tuscia il dott. Antonio Grande intratterrà gli studenti del curriculum Investigazioni e Sicurezza, Corso di Laurea in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali, sul tema “ Medicina legale investigativa – Morti traumatiche”.

Dopo il successo del seminario “Scena del Crimine” – Attività di Polizia Giudiziaria – Medicina legale investigativa – il dottor Grande ritorna sulla scena del Crimine parlando agli studenti di traumatologia forense – omicidi perpetrati con arma da fuoco, da taglio, da corpo contundente; omicidi per asfissia violenta (soffocamento, strozzamento, strangolamento, compressione atipica del collo, impiccamento).

La descrizione delle lesività è uno degli elementi fondamentali per risalire al mezzo che ha prodotto il quadro lesivo e delle modalità di esecuzione del fatto traumatico: notizie che unitamente alla determinazione del range temporale in cui il delitto si è consumato possono immediatamente fornire un orientamento per i primi accertamenti di polizia giudiziaria.

Il professor Grande ha effettuato circa 3mila indagini medico legali. E’ autore e coautore di oltre 40 pubblicazioni. E’ stato docente universitario e insegnante in numerosi master. Ha partecipato a corsi di aggiornamento e perfezionamento sia in Europa che negli Stati Uniti. Ha frequentato tra l’altro il prestigiosissimo corso FBI/AFIP Advanced-Forensic Patology Course presso l’Accademia di Quantico. Si è occupato dal punto di vista medico legale della strage di Nassyria (Iraq) e della strage di Kabul (Afghanistan) nella quale persero la vita, a causa di esplosioni di camion bomba,  numerosi militari italiani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie