Troppe risse, sospesa licenza ad una discoteca del capoluogo

VITERBO – Nel corso dei controlli nei locali notturni, il Questore di Viterbo ha sospeso la licenza per 10 giorni al proprietario di una discoteca del luogo, in quanto all’interno del locale, o nelle immediate vicinanze, si sono più volte verificati episodi violenti, tra cui una rissa nel febbraio scorso a seguito della quale fu emanata espressa diffida. L’ultimo fatto,  in  ordine di tempo,  risale al primo  fine settimana di dicembre: un ragazzo è stato aggredito e accoltellato ad una mano da persone ancora in corso di identificazione, riportando lesioni giudicate guaribili in 30 giorni. Continuano le indagini della Polizia di Stato tese ad individuare gli autori del gesto criminoso e continua anche l’azione di controllo della divisione di polizia amministrativa sulla regolarità dei locali da ballo, al fine di  permettere, anche in vista delle prossime festività natalizie e di fine anno, un divertimento in tutta sicurezza. La polizia di Stato ha controllato numerosi esercizi pubblici e effettuato posti di controllo nel corso dei quali sono stati sottoposti a verifica persone e  mezzi. Nello specifico sono state più di 150 le persone controllate e fermati oltre 100 veicoli.

Ultime

Fratelli del Cristo Risorto, l’8 e il 9 luglio la cena di beneficienza

Torna dopo due anni di sosta la cena di...

A Tarquinia torna la magia del DiVino Etrusco

Degustazioni, incontri tematici, appuntamenti mirati alla promozione e alla...

Luca Mocchegiani Carpano apre il ciclo di incontri “Tra terra e mare”

 Le strutture portuali di epoca romana di Testaccio, dal...

Donna rischia di annegare a Spinicci. Salvata dall’Ispettore di Polizia Locale Paolo Monti

Nel tardo pomeriggio del 29 giugno, sul litorale tarquiniese,...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.