14.6 C
Lazio

Trovato autolavaggio aperto, denunciati titolare e cliente

MARTA – Continuano i controlli dei carabinieri sul rispetto del decreto del Governo per il contrasto alla diffusione del virus. A Marta gli uomini dell’Arma hanno denunciato il gestore di un’autolavaggio di origini egiziane, e il suo operaio di origini libiche, sorpresi durante la loro attività. I carabinieri intervenuti hanno chiesto la sospensione della stessa e denunciato inoltre il cliente: un cittadino italiano per avere violato le prescrizioni sul divieto di uscire dalla propria dimora salvo requisiti di necessità.

- Advertisement -

Altre notizie

In macchina con un piede di porco, denunciato

SCANSANO - I carabinieri della stazione di Scansano nei giorni scorsi hanno denunciato in stato di libertà un 29enne originario del Marocco,...

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...