Trovato autolavaggio aperto, denunciati titolare e cliente

0

MARTA – Continuano i controlli dei carabinieri sul rispetto del decreto del Governo per il contrasto alla diffusione del virus. A Marta gli uomini dell’Arma hanno denunciato il gestore di un’autolavaggio di origini egiziane, e il suo operaio di origini libiche, sorpresi durante la loro attività. I carabinieri intervenuti hanno chiesto la sospensione della stessa e denunciato inoltre il cliente: un cittadino italiano per avere violato le prescrizioni sul divieto di uscire dalla propria dimora salvo requisiti di necessità.

ALTRE NOTIZIE  Covid-19: due casi a Tuscania e due a Piansano