Un arresto per truffa aggravata

VETRALLA – I carabinieri della stazione di Vetralla hanno arrestato un 43enne già gravato da numerosi precedenti penali per truffa aggravata. L’uomo, di origini napoletane, stava già scontando una pena agli arresti domiciliari nel comune viterbese ed era stato già segnalato all’ufficio di sorveglianza del tribunale per una evasione. In più, qualche giorno fa, insieme ad una complice in fase di identificazione, ha truffato un’agenzia pratiche auto locale, effettuando un passaggio di proprietà di un autocarro che aveva acquistato con un assegno che poi è risultato falsificato. I militari hanno svolto gli accertamenti del caso e avuto la certezza della condotta del 43enne lo hanno segnalato una seconda volta per truffa. L’autorità giudiziaria, concordando pienamente con la tesi dei carabinieri, ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere che è stata notificata ieri nel tardo pomeriggio. L’arrestato è stato poi tradotto presso la casa circondariale di Viterbo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.