Un nuovo montascale per il centro socio-riabilitativo “Luigi Capotorti”

0

TARQUINIA  – E’ stato installato un nuovo montascale al centro socio-riabilitativo “Luigi Capotorti”, che permetterà di accedere al primo piano, dove si svolge il laboratorio di cucina. L’installazione si è resa possibile grazie all’intervento dei comuni del distretto, con Tarquinia capofila.

Soddisfatto il presidente del centro Marco Gentili: “Rendere il centro uno spazio sempre più fruibile ed efficiente per favorire l’autonomia e l’indipendenza di chi lo frequenta, è uno degli obiettivi primari ai quali tengo con particolare attenzione. L’abbattimento delle barriere architettoniche, di cui il Comune di Tarquinia si fa portavoce, deve essere un segnale di cambiamento al quale ogni cittadino dovrebbe ambire”.

Il consigliere comunale Marco Gentili
Il consigliere comunale Marco Gentili

Da annoverare, oltre alla nuova piattaforma, altri acquisti di beni per migliorare, oltre al centro di Tarquinia, anche quello di Canino. Tra questi, due lettini elettrici per la cura degli utenti, una stampante professionale, una fotocopiatrice, un proiettore, un impianto di condizionamento per la sala insonorizzata di Tarquinia, due stereo e un tavolo da 18 posti per la struttura di Canino. “Da oggi – conclude Gentili – nei due centri si potranno preparare deliziose ricette preparate con passione e cura dai ragazzi e dagli operatori durante il laboratorio, da gustare in convivialità in un ambiente accogliente e armonico. Un’occasione per aiutare le famiglie dei ragazzi e far ritrovare tutti gli utenti a tavola con armonia, serenità e allegria”.