Un sussulto di vita

IV DOMENICA DI AVVENTO

Dal Vangelo secondo Luca (1, 39-45)

In quei giorni Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa, in una città di Giuda.
Entrata nella casa di Zaccarìa, salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino sussultò nel suo grembo. Elisabetta fu colmata di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! A che cosa devo che la madre del mio Signore venga da me? Ecco, appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi, il bambino ha sussultato di gioia nel mio grembo. E beata colei che ha creduto nell’adempimento di ciò che il Signore le ha detto».

Parola del Signore

UN SUSSULTO DI VITA

Siamo ormai prossimi al Santo Natale, il Signore rinnova la Sua presenza in mezzo a noi, dentro di noi, dentro la nostra fragile e straordinaria umanità. Come l’ingresso di Maria nella casa di Elisabetta e il suo saluto hanno provocato un sussulto in lei e nella nuova vita racchiusa nel suo grembo, allo stesso modo l’arrivo di Gesù bambino e del Verbo di Dio che si fa carne viene a portare nella nostra vita una scossa benefica e una rinnovata spinta verso il Bene.

Anche noi, come Elisabetta, siamo gravidi di vita nuova, toccata e rinvigorita dallo Spirito di Dio: siamo chiamati a generare la conversione, il cambiamento, la novità di un vivere che si fa sale della terra e luce del mondo, attraverso pensieri, parole e opere che mostrano e di-mostrano l’esistenza di Dio e la Sua presenza continua in mezzo a noi. Dio si è fatto carne perché la nostra umanità fosse liberata dalla schiavitù dei peccati e divenisse capace di vivere e comunicare l’immenso amore di Dio per tutte le sue creature, specialmente coloro che si trovano in condizioni di povertà, emarginazione, sofferenza e dolore.

Egli è venuto e viene soprattutto per questi fratelli e sorelle bisognosi: anche tu, come Maria, affrettati a raggiungere con la carità chiunque ne ha necessità, partorisci solidarietà e amore, e trasforma questo Natale in un annuncio gioioso di speranza.

Buona domenica
Don Rossano

Advertisement

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.