16.9 C
Lazio

HOME

Pusher arrestato dalla Mobile, eroina e cocaina in casa

VITERBO - La Squadra Mobile ha arresto in flagranza per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio di un cittadino albanese di...

“Segni di una trascuratezza che il Centro Storico di Montalto di Castro non merita”

MONTALTO DI CASTRO (ricev. e pubb.) Nell'impossibilità di convocare un'assemblea a causa del Covid-19, ci corre l'obbligo di dar conto delle risposte...

Torna l’album delle figurine sportive

L’assessore Corona: "Momento difficile, un segnale di vicinanza e speranza al mondo dello sport"

Università Agraria e CRA insieme verso l’Expo

L'assessore Renzo Bonelli«Rinnovato l’accordo e il rapporto tra l’Università Agraria di Tarquinia e il CRA, Consiglio per la Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura». A darne notizia l’assessore Renzo Bonelli. «La finalità è la sperimentazione in agricoltura per l’annata 2014/2015 compiuta mediante prove di confronto tra diverse varietà di frumento duro coltivato in regime biologico. Lo studio è inserito in una rete nazionale di dati su attività similari, con l’obiettivo di trovare le giuste varietà ai fini della maggiore redditività e della migliore qualità nella coltivazione in forma biologica. Il lotto di terreno, scelto dal CRA, è situato in località Roccaccia. In questi anni la collaborazione ha dato indicazioni importanti, utili a scelte sempre più consapevoli ed efficaci. Il progetto è stato inserito tra quelli valutati per la partecipazione all’Expo 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la vita” proposti da Sviluppo Lazio e Regione Lazio. Una vetrina straordinaria, in cui essere protagonisti in maniera coerente. La scelta biologica, la biodiversità animale, sono elementi oramai consolidati, una via che segna il futuro del nostro territorio. L’uso sostenibile e integrato del nostro patrimonio boschivo e animale è un esempio per molti. La cura del nostro territorio, la genuinità di ciò che produciamo, la qualità nelle scelte, sono il futuro e aprono a mercati sempre più attenti. Linee che ormai appartengono alla politica comunitaria e sono alla base dei finanziamenti pubblici. Un biologico vero fatto da operatori seri, che credono nell’utilità economica e sociale della terra che coltiviamo, è un baluardo alla globalizzazione e alla cementificazione, in cui l’Università Agraria fa la sua parte».

- Advertisement -

Altre notizie

In macchina con un piede di porco, denunciato

SCANSANO - I carabinieri della stazione di Scansano nei giorni scorsi hanno denunciato in stato di libertà un 29enne originario del Marocco,...

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.