Uragano Irma, morte e terrore nei Caraibi

Le autorità hanno ordinato l'evacuazione di Miami, è forse il più potente uragano mai registrato nell'Atlantico

Pubblicità

ESTERI – Si contano almeno dieci moriti al passaggio di Irma, l’uragano che ha devastato Barbuda, Saint Martin, Saint Barthelemy, Anguilla, Puerto Rico. La sua furia registra venti di oltre 300 km/h e si sta dirigendo verso la Florida dove è stata ordinata l’evacuazione di Miami. Le autorità locali parlano di una distruzione totale, circa il 90% delle abitazioni sono andate distrutte. Secondo l’Onu, Irma potrebbe colpire 37 milioni di persone, mentre il Fmi si dice pronto ad aiutare i Paesi colpiti dall’uragano.

Qualora Irma colpisse la Florida come categoria 4 – si legge sul sito di 3bmeteo – sarebbe la prima volta dopo 102 anni che gli Stati Uniti vengono interessati da due uragani Major nella stessa stagione. Irma risulta inoltre uno dei più longevi nella sua potenza, con almeno 36 ore in cui il vento massimo si è mantenuto prossimo ai 300km/h.

Il famoso aeroporto di San Marteen prima e dopo il passaggio dell’uragano

https://www.youtube.com/watch?v=WBNAV6F7zSE

Ultime

Bullismo e cyberbullismo, i carabinieri incontrano gli studenti

L’iniziativa è stata promossa dai Carabinieri della Compagnia di Montefiascone e della stazione di Bolsena, in collaborazione con l’amministrazione comunale e la direzione didattica dell’istituto comprensivo di Grotte di Castro.

Una ruota panoramica per ammirare dall’alto Bolsena e il lago

Bolsena avrà la sua ruota panoramica con vista lago....

Sagra dell’Asparago Verde di Canino: il re mangiatutto protagonista della festa

Due giorni di musica, artigianato e cibo per celebrare la qualità e l'autenticità dell'asparago di Canino e scoprire le bellezze della Maremma viterbese.

Montalto: truffa agli anziani, presi in due

Denunciati due ventenni dai carabinieri