12.6 C
Lazio

HOME

Oggi sono 39 i nuovi casi di positività al Covid nella Tuscia

Gli ultimi referti di positività sono collegati a tamponi eseguiti su cittadini residenti o domiciliati nei seguenti comuni: 12 a Viterbo, 4 a Castel Sant’Elia, 3 a Vallerano, 2 a Nepi, 2 a Ronciglione, 2 a Civita Castellana, 1 a Oriolo Romano, 1 a Marta, 1 a Vitorchiano, 1 a Monterosi, 1 a Vetralla, 1 a Grotte di Castro, 1 a Bassano Romano, 1 a Blera, 1 a Capodimonte, 1 a Caprarola, 1 a Corchiano, 1 a Farnese, 1 a Faleria e 1 ad Acquapendente

A Scansano sospese vaccinazioni antinfluenzali per assembramenti

SCANSANO - I carabinieri di Scansano sono intervenuti stamattina presso un ex ospedale del luogo, dove era in corso una campagna di...

Proroga concessioni demaniali, al via il rilascio delle prime autorizzazioni

MONTALTO DI CASTRO - L'amministrazione comunale rende noto che, a seguito del decreto Rilancio sulla proroga al 31 dicembre 2033 delle concessioni...

Viene deriso in un locale e scoppia la rissa, quattro arresti

TUSCANIA – Nella tarda serata di ieri i carabinieri della stazione di Tuscania, insieme ai colleghi del Nucleo operativo radiomobile, hanno arrestato in flagranza di reato quattro giovani colpevoli di aver dato luogo ad una furiosa rissa all’esterno di una pizzeria. Per tre amici, due pregiudicati trentenni ed una ragazza albanese di vent’anni, tutti residenti a Tuscania, una tranquilla serata a cena si è conclusa all’ospedale per una assurda burla. Mentre uno dei due ragazzi, visibilmente alticcio, si trovava al bancone del locale per pagare il conto, veniva preso di mira da un 34enne di Marta che mangiando una pizza alla nutella iniziava a prenderlo in giro facendogli strane mosse con la bocca sporca di cioccolato.

Nasceva quindi un battibecco che all’esterno del locale si trasformava in una violenta azzuffata, con i due che si colpivano addirittura con i boccali e le sedie del locale. Accorrevano quindi a dar man forte all’amico il ragazzo e la ragazza in un primo momento rimasti all’interno e la zuffa si trasformava in una rissa senza esclusione di colpi tanto che i tre uomini hanno riportato ferite lacero contuse ed ematomi al volto sinistro. Il deriso ha riportato anche la frattura delle ossa nasali e l’infrazione di una costola, con prognosi comprese tra 9 e 15 giorni.

I quattro arrestati saranno giudicati con il rito direttissimo nella mattinata di oggi.

- Advertisement -

Altre notizie

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

L’assessore Notazio: “Le bellezze del nostro territorio alla fiera internazionale del Turismo di Rimini”

MONTEFIASCONE - Il Comune di Montefiascone protagonista alla Fiera del Turismo di Rimini. L’assessore al turismo Fabio Notazio, dopo le nuove iniziative...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.