Villa Bruschi Falgari riapre al pubblico con le visite della guida Claudia Moroni

0

TARQUINIA – Villa Bruschi Falgari riapre al pubblico dopo il coronavirus. Lo farà con le visite organizzate dalla guida turistica Claudia Moroni il 20 e 21 giugno, dalle 16 alle 19.

“Le visite saranno su quattro turni con gruppi di 10 persone al massimo per rispettare il distanziamento sociale necessario a limitare la diffusione del covid-19 – afferma Moroni -. In questi anni alcuni volontari hanno fatto un lavoro straordinario per rendere di nuovo fruibile l’edificio e il parco. Questa iniziativa vuole essere anche un modo per ringraziarli e per promuovere questo patrimonio artistico poco conosciuto di Tarquinia”.

Progettata dall’architetto Virginio Vespignani nel 1860 per i conti Bruschi-Falgari, la villa si trova all’interno di un grande parco a poca distanza dal centro di abitato, sulla strada vicinale dell’Acquetta. Del complesso fanno parte anche una cappella gentilizia e un edificio rustico.

Negli anni il parco è stato abbellito con l’istallazione scenografica di reperti archeologici di proprietà della nobile famiglia tarquiniese. All’interno si trova un sentiero che tocca i punti più belli del giardino, tra cui una grotta in cui è presente una sorgente d’acqua. Per partecipare alle visite è obbligatoria la prenotazione al 3476920574 o scrivendo all’email claumor@hotmail.it.