17.2 C
Lazio

HOME

Torna l’album delle figurine sportive

L’assessore Corona: "Momento difficile, un segnale di vicinanza e speranza al mondo dello sport"

Covid: nel Lazio coprifuoco da venerdì l’ordinanza della Regione

ROMA - Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e il ministro alla Salute Roberto Speranza hanno firmato l’ordinanza con la quale...

Inaugurata la nuova area di sgambatura per cani

VITORCHIANO - Nella mattina di sabato 17 ottobre è stata inaugurata a Vitorchiano la nuova area di sgambatura per cani "Falco Dog" in Via degli Ulivi...

Virus Zika, tutte le info per i cittadini

Zanzara tropicale (Aedes Egypti)

VITERBO – Virus Zika, in considerazione della crescente richiesta di informazioni da parte dell’utenza, la Asl comunica che presso l’ambulatorio di Medicina del viaggiatore alla Cittadella della salute di Viterbo è possibile reperire indicazioni dettagliate e personalizzate sull’argomento. Il servizio si trova presso la stanza numero 128, al primo piano dell’edificio di via Fermi, ed è aperto all’utenza dalle 9 alle 12, dal lunedì al giovedì (senza appuntamento), e il martedì e giovedì dalle 15 alle 17 (previa prenotazione al numero di telefono 0761/236703).

“La diffusione del virus Zika, trasmesso da una specifica zanzara tropicale (Aedes Egypti) – spiega il dirigente del coordinamento programmi di vaccinazione della Asl di Viterbo, Silvia Aquilani – rappresenta una emergenza di sanità pubblica internazionale poiché collegata, in alcuni paesi del Centro e Sud America (soprattutto Brasile) e dell’area caraibica, alla nascita di bambini con microcefalia da madri infette durante la gravidanza. La modalità con cui il virus produce tali alterazioni non è stata ancora chiarita. La sintomatologia indotta dal virus, noto da tempo, è peraltro relativamente blanda e rappresentata da febbricola, dolori articolari e muscolari, esantema cutaneo e congiuntivite. Molti casi sono totalmente asintomatici”.

In Europa e in Italia, attualmente, il rischio è esclusivamente collegato ai casi di importazione, per tale motivo, chiunque deve recarsi, a qualsiasi titolo, nelle aree geografiche sopra indicate, dove esiste la trasmissione locale del virus, deve mettere in atto una serie di misure comportamentali.

“Tra queste – conclude Aquilani – l’utilizzo di prodotti repellenti per le zanzare, da usare secondo l’etichetta, l’uso di indumenti chiari, coprenti braccia e gambe (i colori scuri e accesi attirano gli insetti) e l’alloggio in ambienti protetti da zanzariere e dotati di aria condizionata. Le donne in gravidanza, in età fertile con gravidanza possibile o in programma, i soggetti con problemi di salute per patologie croniche, dovrebbero invece evitare il viaggio. Chi proviene dalle zone a rischio e presenta la sintomatologia sopra descritta nei 21 giorni successivi al rientro, deve contattare il proprio medico di famiglia. Per qualsiasi altro genere di informazioni, il nostro ambulatorio di Medicina del viaggiatore è a disposizione per tutti gli approfondimenti del caso”.

- Advertisement -

Altre notizie

In macchina con un piede di porco, denunciato

SCANSANO - I carabinieri della stazione di Scansano nei giorni scorsi hanno denunciato in stato di libertà un 29enne originario del Marocco,...

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.