Vitorchiano si conferma tra i migliori “Comuni ricicloni nel Lazio”

Anche nel 2021 Vitorchiano si conferma tra più virtuosi “comuni ricicloni” della regione, al pari di quanto avvenuto nei due anni precedenti, grazie al lavoro svolto in tema di raccolta differenziata e consolidamento di buone pratiche ambientali. La premiazione si è svolta il 16 febbraio 2022 a Roma nell’ambito di Ecoforum Lazio, sesta edizione della manifestazione organizzata da Legambiente Lazio.
Vitorchiano si è piazzato nuovamente al primo posto – racconta il consigliere delegato all’ambiente Marco Salimbeni – nella classifica dei comuni tra 5.000 e 15.000 abitanti per la minor produzione pro capite di rifiuto secco indifferenziato. Un elemento molto importante che dimostra la qualità della raccolta differenziata. Nel 2021, infatti, ogni cittadino vitorchianese ha prodotto meno di 1,3 kg a settimana di rifiuto secco indifferenziato, corrispondenti a 65,6 kg annuali. Un valore leggermente migliorato rispetto al biennio 2019-2020 e al 2019, nonché notevolmente inferiore rispetto ai 2,24 kg settimanali che si registravano nel 2018 (116,55 kg pro capite annui). Inoltre – prosegue Salimbeni – a Vitorchiano è stato riconosciuto anche l’ottimo risultato percentuale della differenziata che, anche nel 2021, si è stabilizzata a un valore superiore al 75%. Un risultato straordinario, frutto di un grande lavoro di squadra tra cittadini, dipendenti comunali, impresa affidataria del servizio e amministrazione”.

“Produrre con continuità meno secco indifferenziato – aggiunge il sindaco Ruggero Grassotti – si sta infatti rivelando una sfida che tutti i cittadini hanno accettato e vinto. I buoni dati consuntivi del 2021, così come quelli di 2019 e 2020, dimostrano che le novità introdotte tre anni fa hanno rappresentato una vera e positiva rivoluzione, condivisa proprio con i cittadini. Un disegno organico volto a migliorare il sistema nel suo complesso a tutto vantaggio dei vitorchianesi”. Oltre a rispettare l’ambiente, tutelare il territorio e rispettare le regole, ciò ha permesso di contenere gli effetti negativi dell’aumento dei costi relativi al conferimento in discarica, accresciuti sia per la frazione di rifiuto secco e indifferenziato sia per la frazione dell’umido organico.

“Cogliamo anche l’occasione – interviene l’assessore ai lavori pubblici Federico Cruciani – per ricordare con piacere che sono già in corso i lavori per la realizzazione del nuovo centro di raccolta sul territorio del Comune di Vitorchiano. La realizzazione di questa importante opera renderà il servizio nel suo complesso ancora più efficiente, efficace e fruibile, evitando anche ai cittadini vitorchianesi di dover andare fino all’ecocentro in località Molinella per lo smaltimento di ingombranti, RAEE, verde ecc.”
“Si tratterà quindi di un ulteriore importante strumento – conclude Salimbeni – in grado di permettere a Vitorchiano di fare quell’ulteriore salto in avanti per trasformarlo, non solo nella Regione Lazio, in un vero punto di riferimento sulle tematiche ambientali”.

Ultime

Luca Mocchegiani Carpano apre il ciclo di incontri “Tra terra e mare”

 Le strutture portuali di epoca romana di Testaccio, dal...

Donna rischia di annegare a Spinicci. Salvata dall’Ispettore di Polizia Locale Paolo Monti

Nel tardo pomeriggio del 29 giugno, sul litorale tarquiniese,...

A Vulci ripartono le campagne di scavo

Su concessione del Ministero della Cultura, al parco archeologico...

Presentati i risultati degli scavi a Falerii Novi

Il 24 giugno scorso si è conclusa felicemente la...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.